Crypto news affects Bitcoin price

Sanzioni su Crypto/Tornado Cash “senza precedenti e illegali” in una nuova esposizione legale.

La decisione del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti di sanzionare Tornado Cash, un software open-source utilizzato per l’anonimizzazione delle transazioni sulla blockchain Ethereum, è stata definita “senza precedenti e illegale” dalla Blockchain Association. In collaborazione con il DeFi Education Fund, l’associazione ha presentato un documento amicus in sostegno della causa di Coin Center contro il Dipartimento del Tesoro per le sanzioni.

La Blockchain Association, un gruppo di difesa della criptovaluta con sede a Washington, D.C., sottolinea che Tornado Cash è semplicemente uno strumento e punirlo esclusivamente sulla base del suo probabile uso scorretto da parte di attori malintenzionati va contro i principi su cui il paese è stato fondato. L’associazione sostiene, insieme a Coin Center, la promozione di un utilizzo responsabile e legale della tecnologia blockchain, affermando che le azioni regolamentari dovrebbero mirare a individui o entità che si impegnano in attività illegali anziché al software stesso.

Coinbase, una importante piattaforma di exchange di criptovalute, sta inoltre supportando un caso separato che contesta le sanzioni del Dipartimento del Tesoro. La Blockchain Association ha presentato un documento amicus anche in sostegno di questo caso. Entrambe le cause sostengono che il governo abbia superato la propria autorità mirando al software anziché concentrarsi su individui o entità specifici, tra le altre preoccupazioni.

Tornado Cash è una soluzione di privacy decentralizzata e non custodiale costruita sulla blockchain Ethereum. Consente agli utenti di migliorare la privacy delle loro transazioni attraverso l’oscuramento dell’origine e della destinazione dei loro token Ether (ETH) e di altri token ERC-20. Tornado Cash utilizza una tecnologia nota come “prova a conoscenza zero” per fornire privacy ed anonimato.

Ecco alcune informazioni su Tornado Cash:
1. Privacy ed anonimato: Tornado Cash mira ad affrontare la trasparenza delle transazioni blockchain fornendo agli utenti una maggiore privacy. Quando gli utenti depositano i loro fondi in Tornado Cash, il sistema rompe il collegamento tra il deposito e il successivo prelievo, rendendo difficile tracciare le transazioni. Ciò garantisce che la fonte e la destinazione dei fondi siano celate.
2. Non custodiale e senza fiducia: Tornado Cash funziona come soluzione non custodiale, il che significa che gli utenti mantengono il controllo sui propri fondi durante tutto il processo. Il protocollo è progettato per essere senza fiducia, eliminando la necessità di fare affidamento su intermediari o autorità centralizzate. Gli utenti interagiscono direttamente con Tornado Cash attraverso i contratti intelligenti su Ethereum.
3. Utilizzo di Prove a Conoscenza Zero: Tornado Cash utilizza le prove a conoscenza zero, in particolare zk-SNARKs (Zero-Knowledge Succinct Non-Interactive Arguments of Knowledge), per fornire privacy alle transazioni. Le prove a conoscenza zero consentono di verificare le informazioni senza rivelare i dati sottostanti.
4. Workflow dell’utente: Il flusso di lavoro tipico in Tornado Cash prevede tre fasi principali: deposito, attesa e prelievo. Per iniziare, gli utenti inviano la quantità desiderata di Ether o token ERC-20 a un indirizzo di deposito Tornado Cash. Dopo che i fondi sono stati depositati con successo, gli utenti devono attendere un certo numero di blocchi per garantire che il complesso di anonimato sia raggiunto. Il complesso di anonimato rappresenta il numero totale di depositi degli altri utenti misti ai loro. Una volta trascorso il periodo di attesa, gli utenti possono prelevare i loro fondi ad un nuovo indirizzo, ulteriormente oscurando la traccia della transazione.
5. Complessi di anonimato: Il complesso di anonimato in Tornado Cash si riferisce al numero di utenti i cui depositi sono misti in una determinata transazione. Un complesso di anonimato più elevato aumenta la difficoltà di tracciare le transazioni individuali. Tornado Cash utilizza tecniche per garantire che il complesso di anonimato sia il più ampio possibile, migliorando le garanzie di privacy per gli utenti.
6. Verifiche e sicurezza: Tornado Cash ha subito molte verifiche di sicurezza da parte di società affidabili per identificare le potenziali vulnerabilità e garantire la robustezza del protocollo. Queste verifiche aiutano a aumentare la fiducia degli utenti nelle funzionalità di privacy e sicurezza del sistema.
7. Integrazione con portafogli Ethereum: Tornado Cash può essere accessibile attraverso portafogli Ethereum compatibili o altre interfacce utente. Diversi portafogli Ethereum, come MetaMask e MyEtherWallet, offrono integrazioni integrate o dedicate con Tornado Cash, semplificando l’esperienza dell’utente per depositare e prelevare fondi.
8. Limitazioni: Sebbene Tornado Cash offra robuste funzionalità di privacy, è importante notare che il protocollo non può completamente anonimizzare la fonte e la destinazione di fondi al di fuori dell’ecosistema Tornado Cash. Sono necessarie precauzioni e pratiche aggiuntive per mantenere la privacy durante l’interazione con altri sistemi o servizi.
9. Considerazioni regolamentari e legali: Come con qualsiasi tecnologia di miglioramento della privacy, Tornado Cash ha potenziali implicazioni regolamentari. Gli utenti dovrebbero essere consapevoli dei requisiti e degli obblighi legali relativi alle transazioni di privacy-preserving nella propria giurisdizione.

Tornado Cash fornisce una soluzione orientata alla privacy per gli utenti che cercano di migliorare la confidenzialità delle loro transazioni Ethereum. Sfruttando le prove a conoscenza zero e un’architettura decentralizzata, Tornado Cash mira ad attenuare le preoccupazioni di trasparenza associate alle transazioni blockchain, consentendo alle persone di avere maggiore controllo sulla loro privacy finanziaria.