Crypto news affects Bitcoin price

La quota di mercato di Binance è diminuita in seguito alla fine della promozione del trading di Bitcoin BTC senza commissioni.

Secondo un portavoce di Binance, l’azienda aveva previsto la diminuzione della quota di mercato dopo aver interrotto il trading Bitcoin senza commissioni, ma ha rassicurato che non è motivo di preoccupazione. Recenti dati indicano che Binance ha registrato una diminuzione della quota di mercato dopo la fine delle operazioni a zero commissioni per il Bitcoin.
Un rapporto di CCData, pubblicato a metà maggio, rivela che la quota di mercato di Binance è continuata a diminuire per il secondo mese consecutivo ad aprile, raggiungendo il 46,3%. Questo rappresenta la quota di mercato più bassa per Binance dal 2022.
La diminuzione della quota di mercato è seguita alla decisione di Binance di interrompere la promozione gratuita per la maggior parte delle coppie di trading di Bitcoin.
“Abbiamo previsto una caduta della quota di mercato una volta terminata la nostra promozione di trading per la maggior parte delle coppie di trading di BTC senza commissioni. Questo non ci preoccupa. Continuiamo a mantenere le nostre forti prestazioni finanziarie” – Binance.
Il portavoce ha sottolineato che l’attuale focus di Binance è servire gli utenti tramite nuovi e vecchi prodotti prioritizzando gli investimenti nei processi di conformità per adattarsi ad una nuova era di certezza regolamentare.
In precedenza, Binance deteneva la quota di mercato maggioritaria, con alcuni dati che indicavano una quota dell’57,5%. Tuttavia, il recente rapporto evidenzia una diminuzione del trading spot su Binance, che è stato ridotto del 48,1% a $287 miliardi ad aprile.
Mentre le più grandi borse, Coinbase e OKX, detengono una quota di mercato inferiore al 5,60% e al 5,39% rispettivamente, le borse più piccole hanno guadagnato un po’ di terreno. Ad esempio, Upbit ora rappresenta il 4,77% della quota di mercato ad aprile, rispetto al 2,81% all’inizio del 2023.
Binance ha espresso un’ottica positiva sulla concorrenza, sottolineando che favorisce l’innovazione e contribuisce alla salute generale del settore.
Questi sviluppi coincidono con altri cambiamenti nelle operazioni di Binance. Il 12 maggio, l’azienda ha annunciato la sua decisione di interrompere le operazioni in Canada a causa dei nuovi requisiti normativi. Inoltre, sono emersi rapporti che indicano che Binance ha intenzione di licenziare il 20% del personale a giugno, contraddicendo le precedenti dichiarazioni dell’azienda secondo le quali non erano previsti licenziamenti.