Crypto news affects Bitcoin price

La commissione di transazione di Ethereum (ETH) ai minimi degli ultimi 8 mesi in questo momento

(ETH) Ethereum, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, ha registrato un significativo calo delle commissioni di transazione giornaliere nelle ultime settimane. Secondo i dati di BitInfoCharts, la media delle commissioni pagate per elaborare una transazione sulla rete Ethereum è scesa al minimo di 2,8 milioni di dollari il 27 agosto, il livello più basso dal dicembre 2020.

Si tratta di un notevole declino rispetto al picco di 76,6 milioni di dollari registrato il 19 maggio, quando il mercato delle criptovalute ha subito un grande crollo. Le commissioni elevate erano il risultato della congestione della rete e della domanda di applicazioni basate su Ethereum, come la finanza decentralizzata (DeFi) e i token non fungibili (NFT).

Le commissioni più basse rappresentano un sollievo per gli utenti di Ethereum, che hanno lottato con i costi elevati dell’utilizzo della rete. Le commissioni sono anche un segno della ridotta attività di rete, poiché alcuni utenti potrebbero essersi spostati su altre piattaforme o ridotto le proprie transazioni a causa della diminuzione del mercato.

Tuttavia, le commissioni più basse potrebbero non durare a lungo, poiché Ethereum si sta preparando per un’importante aggiornamento che potrebbe modificare la sua struttura delle commissioni e migliorare la sua scalabilità. L’aggiornamento, noto come Ethereum 2.0, trasformerà la rete da un meccanismo di consenso di proof-of-work (PoW) a uno di proof-of-stake (PoS), il quale si prevede ridurrà il consumo di energia e aumenterà la sicurezza della rete.

L’aggiornamento introdurrà anche un nuovo meccanismo delle commissioni chiamato EIP-1559, che brucerà una parte delle commissioni pagate dagli utenti e le renderà più prevedibili. Ciò potrebbe ridurre la volatilità delle commissioni e creare una pressione deflazionistica sull’offerta di ether, la valuta nativa di Ethereum.

Ethereum 2.0 dovrebbe essere lanciato entro la fine di quest’anno o all’inizio del prossimo anno, secondo gli sviluppatori. Fino ad allora, gli utenti di Ethereum possono godere delle commissioni più basse e sperare in una rete più efficiente e sostenibile in futuro.

Fonti:
– https://bitinfocharts.com/comparison/ethereum-transactionfees.html
– https://www.coindesk.com/markets/2021/05/19/bitcoin-price-drops-30k-ethereum-ether/
– https://www.coindesk.com/ethereum-fees-fall-to-lowest-since-march-2020
– https://ethereum.org/en/eth2/
– https://ethereum.org/en/eip-1559/
– https://consensys.net/blog/blockchain-explained/the-state-of-ethereum-2-in-2021/